Bari: 5 tradizioni baresi da sperimentare!

sfizi-di-pugliaSe siete di passaggio per lavoro a Bari, o magari in vacanza per qualche giorno in questa splendida città, non potete non sperimentare le migliori tradizioni baresi, per godervi a meglio la città. Ma cosa mangiano di particolare i baresi? Dove vanno? E quali sono le tradizioni baresi che proprio non potete lasciarvi scappare?

In questo articolo abbiamo raccolto 5 tradizioni baresi che da non autoctoni, secondo noi, dovete provare almeno una volta nella vita.

1 MARE, FOCACCIA E PERONI

Questa è una tradizione molto amata dai baresi. Consiste fondamentalmente nel recarsi a mare, muniti della irresistibile focaccia barese e di una bella Peroni ghiacciata, per gustare il tutto godendosi il bel panorama. Per quanto riguarda l’acquisto della focaccia vi consigliamo lo storico e famoso panificio “Da Magda”, situato vicino alla stazione, ma siamo sicuri che anche tutti gli alti panifici del posto non vi deluderanno. Per la Peroni potete, ovviamente, acquistarla dove volete ma la tradizione vuole che sia assolutamente ghiacciata.

2 PANZEROTTI

Seppure in tanti abbiano cercato di imitarli, i panzerotti baresi rimangono insuperabili, grazie alla loro mozzarella filante. Un’esperienza che proprio non potrete perdervi è quella di gustare i mitici panzerotti, facendo attenzione a non sporcarvi, perché il panzerotto sa essere pericoloso!

3 IL CHIRINGUITO

Per i non baresi questa location, situata sul lungomare vicino alla città vecchia, potrà sembrare un semplice baretto situato vicino al vecchio porto. In realtà per i baresi è molto di più. Qui, infatti, si riuniscono i giovani per chiacchierare e per gustarsi una bella birra ghiacciata, con i piedi a mollo nell’acqua per i più audaci.

4 I RICCI E IL PESCE CRUDO

Sebbene adesso vada di gran moda il sushi, i baresi possono essere considerati dei precursori di questa moda, nonché dei grandissimi estimatori di pesce crudo. Mangiare il pesce crudo è un must a Bari e se volete comportarvi come uno del posto non potete non farlo! Vi consigliamo, in particolare, i polipetti crudi, le vongole, le cozze, i crostacei crudi, ma soprattutto i ricci di mare, da gustare rigorosamente accompagnati con una bella mollica di pane per non lasciare niente nel guscio.

5 SGAGLIOZZE E POPIZZE

Un altro must della cucina barese, seppure poco conosciuto al di fuori di Bari, sono le sgagliozze e le popizze. Le prime sono pezzetti di polenta fritta, le seconde pezzi di pasta fritta (solitamente è la stessa pasta utilizzata per i panzerotti). Queste specialità del posto vanno gustate assolutamente per strada, camminando magari per la città vecchia.

A tutto questo, ovviamente, si sommano anche i più conosciuti piatti della tradizione, da sperimentare magari in qualche ristorante del borgo antico. Dovrete assolutamente provare, quindi, le famosissime orecchiette con le cime di rape, riso patate e cozze e il piatto contadino cicorie e fave.

Speriamo, dunque, che il nostro articolo vi possa far sperimentare queste tradizioni baresi e che ne possiate godere, proprio come degli abitanti del posto. Buon divertimento!

Similar Posts
I migliori dentisti e studi dentistici a Bari
Spesso si dice che la sanità al sud Italia sia di qualità inferiore rispetto al nord. Questa è, in realtà,...
Bari: Locali dove mangiare con 10 euro
Sia che siate baresi in cerca di un locale low cost, che siate turisti con pochi soldi in tasca, è...
Bari: dove andare a ballare d’estate
Avete deciso di trascorrere le vostre vacanze a Bari ma non sapete dove trascorrere le vostre serate? Siete capitati sull’articolo...